giovedì 1 dicembre 2011

I Giorni del Palio 16 Agosto 2011 (2nd trailer)


IERI 30/11/2011 H:7-ABANO O SIENA?
La mia Sibilla=il Meteo, sentenzia:
Abano=nebbia/7° - Siena=sole/15°
Logicamente ho accettato il passaggio offertomi da mio figlio rimandando la gita ad Abano in una stagione migliore. Siena è bellissima!!!Quando sono arrivata nella stupenda PIAZZA DEL CAMPO (o PALIO) tanti ragazzi erano straiati al centro, proprio come suggerisce la mia guida tascabile, per rimirare la porzione di cielo azzurro contornato dai palazzi merlati e turriti, e dal profilo dell'elegante TORRE DEL MANGIA. Io ho trovato un posticino a sedere vicino alla FONTE GAIA dai mirabili pannelli marmorei. Non mi sono sdraiata per evitare, data la mia età, che qualcuno chiamasse una Croce Rossa pensando ad un malore! Strana coincidenza:mentre formulavo questo pensiero è proprio passata una Croce Rossa. La mia seconda meta è stata la Piazza del Duomo che è meravigliosa. Ho acquistato un biglietto cumulativo per vedere tutto...!!! Prima visita al Museo del Duomo da dove si può salire al panorama del Facciatone(nel 1300 doveva essere costruita una nuova enorme navata per il Duomo ma mai terminata perchè era intervenuta la Peste decimando tutta la cittadinanza); è rimasta la Facciata e vi si può salire inerpicandosi su una scala a chiocciola di 75 gradini; camminando su questo terrazzo ho scoperto un'altra scaletta a chiocciola ancora più stretta di 71 gradini e sono arrivata su un lungo terrazzo che domina tutta la piazza del Duomo e tutte le colline Senesi nell'ora del tramonto, regalandomi così uno spettacolo indimenticabile. Bellissimo anche il Duomo sul pavimento del quale sono rappresentate 8 Sibille (4 per navata) con una tecnica tipo mosaico ma a piastrelle larghe(bianche e nere) Ho sorriso per la seconda coincidenza della giornata dato che al mattino avevo pensato al nome "Sibilla". Ho girato tutto il Duomo, la Cripta, il Battistero...insomma ero rimasta l'ultima e sono dovuta uscire da una porta secondaria perchè le giovani custodi avevano già chiuso tutti i portoni. Ultima notizia di servizio: alle 1,30 avevo pranzato velocemente all'Osteria LA PIANA (cucina tipica senese)Via Camollia, 122; è un locale piccolo ma delizioso che offre un'atmosfera intima e perfetta per ogni occasione con una cucina ottima, proprio del territorio e curatissima. Chissà se mai ci tornerò? Gli anni corrono così in fretta ed io sono consapevole che la vita è passata già tutta e quasi non me ne sono accorta; forse ho aspettato troppo nella speranza che i problemi si risolvessero.

4 commenti:

  1. Da come descrivi la tua giornata, mi pare di capire che la stessa è stata piacevole e serena. Allora perchè in fondo in fondo sei sempre inc.... e lo lasci trasparire dal come chiudi i tuoi scritti?

    RispondiElimina
  2. pensionata arrabbiata1 dicembre 2011 23:11

    Sig.Anonimo, forse dipende dall'età. Io sono alla fine del mio cammino umano che, a parte i primi 20 anni in cui sono stata educata e protetta dai miei genitori, poi è stato un susseguirsi di vicissitudini provocate... non da me. Il tempo è volato e così pure i sogni e le speranze, personalmente sento di non avere più tempo....lei, forse, è più giovane di me, se non altro nello spirito, e non avrà motivi per essere inc....Io ho molti motivi e sono stanca di sperare....sperare in che cosa? Ho smesso anche di giocare al superenalotto!!!

    RispondiElimina
  3. Mai arrendersi, mai perdere le speranze, mai disperarsi, ma sempre credere in se stessi. Questo è come la penso io e come anche tu, pensionate arrabbiata, dovresti pensare. Ricorda l'antico detto: "dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io". Ricorda quello che soleva dire un personaggio che ha fatto storia:
    "Tanti nemici tanto onore". Ciao.

    RispondiElimina
  4. pensionata arrabbiata3 dicembre 2011 15:09

    quasi mezzo secolo di battaglie perse con tutti. nonostante il mio grande impegno nel dare nuove possibilità alle persone a cui tenevo, penso possa bastare. Ricordo di aver studiato la guerra dei 100 anni (o sbaglio?9. Io a 100 anni non ci arriverò, sia per l'ordine naturale della vita, sia per la rabbia che mi rode il cuore e che mi ucciderà. E sarà finita, una volta per tutte, questa vita davvero deludente. Non ho mai chiesto o preteso niente da NESSUNO!!! Rispetto volevo e ....il giusto il dovuto....

    RispondiElimina